Suoni della Terra


Vai ai contenuti

Menu principale:


Tamburo bandoliera

Musica antica > Medioevo/Rinascimento > Strumentario

TAMBURO A BANDOLIERA

Un tamburo medievale molto conosciuto era il tamburo a bandoliera o a cordiera. Questo tamburo, dalla tipica forma cilindrica e di grandezza variabile (alti dai 50 ai 60 cm.), ha il suono indeterminato ed è dotato di corde di budello tese sulla membrana inferiore, che vibrando ai colpi delle bacchette, generano un timbro particolare.
In moltissime iconografie, questo tamburo è raffigurato in formazioni militari insieme a flauti traversi.
La pelle superiore e quella inferiore, erano fermate da due cerchi di legno, tenuti in tensione da una corda passata alternativamente dall'alto in basso da un anello all'altro. La tensione delle due pelli era regolabile mediante dei piccoli legacci di cuoio che tendevano più o meno la corda.
Il tamburo usato per accompagnare il flauto a tre buchi, era identico ma molto più piccolo (vedi scheda Flauto a tre buchi).


Home Page | Curriculum | Notizie sulla Tradizione | Zampogna | Concerti ed Eventi | Re.Na.Zam.I. | News e Comunicati Stampa | Proposte artistiche | Didattica | Mercatino Strumenti musicali | Discografia e Pubblicazioni | Museo | Archivio Sonoro | Musica antica | Download | Press | Siti consigliati | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu