Suoni della Terra


Vai ai contenuti

Menu principale:


I miei allievi

Didattica


  • Acconciagioco Vittorio: Zampogna a chiave (viene a lezione da Capranica con il suo trattore)


  • Albano Maurizio: Zampogna zoppa (direttore di coro e musicista colto ed esperto di musica elettronica, inforca vari strumenti ad ancia con passione morbosa)


  • Alessandri Sergio: Zampogna a chiave (Ausiliario della XXX Legio Ulpia Traiana Victrix col suo utriculus)


  • Aloe Nicola: Zampogna a chiave (zampognaro ufficiale delle rimesse Atac)


  • Ammassari Marco: Ciaramella (musicista e sassofonista di estrema originalità, nomade…..di natura)


  • Aquilante Marco: Zampogna zoppa (giovane leva ….. diciamo scheggia della zampogna anticolana)


  • Assennato Matteo: Zampogna a chiave (dalla cornamusa scozzese si è convertito allo zampognanesimo)


  • Azzarone Paolo: Surdulina (con la sua barba potrebbe accordare 100.000 zampogne con ance semplici ma a lui piace accordarle con "altri materiali"...…)


  • Bartolucci Luciano: Zampogna zoppa (elemento particolare, prima di attaccare la pelle alla zampogna, si mangia la pecora e beve un bicchiere di vino. Nonostante questo, rimane un informatico elettronico di alta levatura)


  • Bassani Mario: Zampogna zoppa (famoso controtenore di Marcellina si trasforma in zampognaro Doc Monti Lucretili)


  • Belfiore Francesco: Zampogna a chiave (esperto di cornamuse convertito al zampognesimo)


  • Bonuglia Paolo: Zampogna a chiave (ragazzotto sessantenne veramente poliedrico, polistrumentista, tasso di cultura nel sangue veramente molto alto)


  • Borghi Alessandro: Zampogna a chiave e zampogna zoppa bassa (elemento molto modesto, mi chiama maestro ma lui è diplomato in pianoforte, in trombone, è compositore, direttore d'orchestra e dirige due cori. Un vero pezzo da 90)


  • Bottali Piero: Zampogna a chiave (giornalista e fotografo incallito, suona vari strumenti e tempo fa mi ha braccato all'interno di un museo e non mi ha più mollato!)


  • Bozza Francesco: Zampogna a chiave (L'unico che suona la zampogna battente)


  • Bruffa Luca: Zampogna a chiave (ortolano esperto in lingue straniere da Velletri)


  • Bruni Lìdano: Zampogna a chiave (dall'Abruzzo, esperto in chiavette che non chiudono)


  • Cacciotti Armando: Zampogna a chiave (viene da Carpineto con la sua turbo-zampogna modificata per fare un po' di fisioterapia alla mano sinistra, ovvero …manca)


  • Campagna Andrea: Ciaramella (viene anche lui da Carpineto per addizionare un po' le sue ciaramelle di gas anidride carbonica, in modo da renderle un po' frizzanti)


  • Capitanelli Valentino: Zampogna a chiave (ciociaro doc arriva da Alatri a seminar ballarelle!)


  • Carboni Daniele: Zampogna zoppa (da Latina diventa pendolare per la zampogna)


  • Cardosi Luigi: Zampogna a chiave (zampognaro dall'otre di pelle di Volpe)


  • Casillo Antonio: Zampogna zoppa (formidabile avvocato pluridecorato, riesce a suonare antiche sonate arcaiche, senza conoscerle, la sua anima, è l'anima di un transumante dell'800)


  • Centi Fernando: Ciaramella (mandolinista incallito di Nemi si converte alla ciaramella)


  • Ciarla Fabio: Zampogna a chiave e ciaramella (da Velletri imbraccia i suoi strumenti a mo' di mitraglia!)


  • Chiapponi Giuseppe: Zampogna a chiave (ex paesano di Vivaro Romano sopravvissuto all'ultimo cuculacchio)


  • Chiavegato Claudio: Zampogna a chiave (abbandona la lira, non abbraccia l'euro e si dedica alla zampogna)


  • Curti Alberto: Zampogna a chiave (viene da Anticoli Corrado ad imparare sonate e ricalate, la sua tecnica dell'otre è collaudata oltre che incarnata, ultimamente…è alla ricerca di una pecora!)


  • Curti Massimo: Zampogna a chiave (nostante viva tra bulloni e marmitte, segue degnamente le impronte del padre .... gli anticolani hanno radici troppo profonde!)


  • D'Agostino Stefano: Zampogna a paro (tra una messa e un'omelia si scatena a ciarameddha sua!)


  • De Cicco Paolo: Ciaramella, Ciaramella bassa (elemento alquanto tarantato, riesce a suonare perfino in apnea)


  • De Marco Giovanni: Surdulina (da Tursi epicentro della lucanità a Roma)


  • De Nigris Vincenzo: Zampogna a chiave (da Senigallia con profonda convinzione)


  • De Rossi Sergio: Zampogna a chiave (da Velletri con la zampogna imbullonata)


  • De Sabato Ruggero: Zampogna zoppa (salentino verace amante dell'accordatura fina e ancestrale!)


  • De Santis Andrea: Ciaramella (tra sax e ciaramella alla ricerca continua della nota perduta)


  • Delle Monache Andrea: Zampogna a chiave e costruzione ance (da Palombara, e a parte qualche trascorso bergamasco, è compare indiscusso della mia vita, è un vero maestro della tradizione all'organetto e alle ciaramelle di Amatrice)


  • Di Benedetto Antonio: Zampogna a chiave melodica (musicista di Lanuvio)


  • Di Federico Giovanni: Zampogna a chiave (comandante della truppa dall'Abruzzo con classe e furore)


  • Di Matteo Luca: Zampogna a chiave (dall'Abruzzo con furore, dopo 50 anni ha dato nuova vita alla banda di zampogne del suo paese La paranzella)


  • Di Sanza Attilio: Zampogna a chiave (molisano Doc amante del tartufo ed improvvisatore incallito)


  • Di Tella Paolo: Zampogna a chiave melodica (simpaticissimo ragazzo che si appassiona alla rude arte della zampogna)


  • Falcone Edoardo: Zampogna a chiave (si esibisce rigorosamente su strumenti tradizionali e repertori tradizionali, attore veramente molto molto bravo ed autore di commedie teatrali)


  • Ferrara Paolo: Zampogna a chiave (per venire da Recanati la zampogna deve essere un vero amore)


  • Fortunato Giuseppe: Zampogna a chiave (feroce suonatore di zampogna con baffo di Santa Marinella)


  • Fotia Gabriele: Zampogna zoppa cerquetana (astro nascente della cultura zampognara abruzzese)


  • Frignani Giuseppe: Ciaramella (tenore formidabile, si suona le controvoci con la ciaramella)


  • Gagliarducci Marco: Zampogna a chiave (musicista formidabile che arriva da Segni, specializzato in repertori farmaceutici)


  • Galluzzi Giuseppe: Zampogna a chiave (suona di tutto, dalle pelli tese di percussioni alle pelli abbottate delle zampogne)


  • Gennaro Giuseppe: Zampogna a chiave (zampognaro ciociaro fornito di telecamera)


  • Giamogante Giampiero: Ciaramelle di Amatrice (cantore incallito ora anche ciaramellaro)


  • Gigliotti Maura: Zampogna Conflentana e Surdulina (incallita suonatrice dalla Calabria)


  • Giuli Alessandro: Zampogna zoppa con bordone basso (ogni notizia è censurata, stiamo parlando di un personaggio pubblico)


  • Grifoni Gianni: Zampogna zoppa (anticolano verace e imbracciatore di pecore)


  • Guidi Stefano: Zampogna a chiave (musicista e fumatore incallito, ha inventato una nuova tecnica di concia delle pelli a base di nicotina)


  • Iacobacci Gianni: (allievo di zampogna a chiave) suonatore di organetto e musette francese, vocerecitante, una persona da conoscere….a fondo.


  • Lauri Cesare: Zampogna zoppa (da Jenne con fervore viene soprannominato schiattacrape)


  • Lippolis Sergio: Zampogna zoppa (vero scorticatore di pecore sopravvissane)


  • Lucantoni Riccardo: Zampogna a chiave e zampogna zoppa (zampognaro Doc di Anticoli Corrado. La tradizione continua…!)


  • Miano Gennaro: Ciaramella (parte da Fondi con la ciaramella sotto il cappotto)


  • Morciano Andrea: Ciaramella e costruzione ance (studente e musicista salentino, formidabile e ….mi marca molto stretto!)


  • Nonni Giovanni: Zampogna zoppa (da Guidonia con i polmoni pieni)


  • Papandrea Valentino: Zampogna a chiave (zampognaro nel sangue con radici calabre)


  • Polidori Stefano: Zampogna a chiave e cornamusa (monta marmitte senza campana ancora alcuni mesi, poi con la pensione suonerà zampogne senza catalizzatore)


  • Quaroni Sofia: Bombarda rinascimentale (riceratrice incallita di ance)


  • Riggio Francesco: Zampogna Conflentana (cicciu battenti dalla Calabria con furore)


  • Ronci Vito: Zampogna a chiave e ciaramella (mix di pastorali, mosse di karatè, novene e box... insomma ... corpi speciali ....)


  • Ronzoni Paolo: Zampogna a chiave (detentore della tradizione zampognesca a Colleferro)


  • Sabatini Francesco: Zampogna zoppa (costruttore di zampogne incallito dedica anima e corpo alla zoppa abruzzese)


  • Salvati Alessandro: Zampogna zoppa (con grinta un anticolano distruttore di insufflatori)


  • Spaziani Tommaso: Zampogna a chiave (fondatore della comunità zampognara di Paliano)


  • Sterpellone Alessandro: Zampogna a chiave (Sterpellone one one in tutti i sensi)


  • Todarello Stefano: Zampogna a chiave ed antichi anciuti (simpatico ragazzo polistrumentista con tanta voglia di fare….e….quello è l'ingrediente principale!)


  • Tomei Giancarlo: Bombarda e Ciaramella (fosse per lui suonerebbe tutto .... ma per ora si accontenta di: flauto, bombarda, ciaramella, oboe barocco, clarinetto, ocarina e tanti altri!)


  • Torsitano Vincenzo: Zampogna a chiave (lucano doc di Cersosimo che predilige le grosse taglie e porta la sua zampogna nella custodia del fucile)


  • Toscano Alfonso: Surdulina (chi l'avrebbe mai detto che un costruttore di battenti imbracciasse pecore con tale passione)


  • Tosi Claudio: cornamusa (cornamusaro incallito ma ... sarà convertito)


  • Wessling Kim Harry: Bombarda rinascimentale (ambasciatore della scuola di zampogna a Washington - USA)


  • Zammarelli Gianluca: Zampogna a chiave (paesano mio, cioè cilentano, suona di notte e dorme di giorno ma non è un pipistrello)



Non ho inserito le foto per le ripetute minacce di alcuni signori appena citati, e soprattutto….. per non inibire quanti vorrebbero cominciare i corsi.

Home Page | Curriculum | Notizie sulla Tradizione | Zampogna | Concerti ed Eventi | Re.Na.Zam.I. | News e Comunicati Stampa | Proposte artistiche | Didattica | Mercatino Strumenti musicali | Discografia e Pubblicazioni | Museo | Archivio Sonoro | Musica antica | Download | Press | Siti consigliati | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu