Suoni della Terra


Vai ai contenuti

Menu principale:


Cornetto

Musica antica > Medioevo/Rinascimento > Strumentario

IL CORNETTO

Il cornetto non è altro che un ottone in legno. Usato fin dal XIV sec. tornò nell'oblio nella seconda metà del XVII sec..In Germania vi sono sporadiche testimonianze sul suo uso fino al XVIII sec.
Usato sia nella musica sacra che profana, la sua origine deriva dall'uso di corni animali come trombe naturali, fu elaborato probabilmente nel XIV sec. : come testimonianza Marcuse cita il quadro di Taddeo Gaddi l'Incoronazione della Vergine (1335 circa), in cui un angelo suona un cornetto diritto perfettamente formato.
Tutti i cornetti curvi erano costruiti scavando la cameratura in due blocchi di legno separati, poi le due metà venivano incollate. Lo strumento rifinito veniva ricoperto di pelle bagnata, che seccandosi lo avvolgeva strettamente sigillandolo. La superfice esterna era sagomata a sezione ottagonale, ma si trovano anche strumenti a sezione circolare.
I cornetti avevano due imboccature differenziate, uno aveva il bocchino separato dallo strumento, e l'altro lo aveva ricavato direttamente nel corpo dello strumento.
Lo strumento nella sua taglia più usata è intonato in La o Sol, ma la sua estensione verso gli acuti è straordinaria.


Home Page | Curriculum | Notizie sulla Tradizione | Zampogna | Concerti ed Eventi | Re.Na.Zam.I. | News e Comunicati Stampa | Proposte artistiche | Didattica | Mercatino Strumenti musicali | Discografia e Pubblicazioni | Museo | Archivio Sonoro | Musica antica | Download | Press | Siti consigliati | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu